Due versi

Vogghiu cogghiri,
comu na saccurafa,
tutti i punti persi
di ‘sta vita ca si scusi
jornu dopu jornu

(da Nudi e Crudi)

Informazioni su alfio patti

Poeta, aedo e cantore di Sicilia. Studioso della lingua e della cultura siciliana
Questa voce è stata pubblicata in poesia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Due versi

  1. Mario ha detto:

    Bei versi: Onomatopea e allitterazione nel complesso rendono musicale e intrecciante questo Carpe Diem autoriflessivo, lasciando traccia di un inconfondibile suono e sapore siciliano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...