“Tra ciuri d’aranci e spini santi” replica a Santa Maria di Licodia

Alfio Patti

La storia della donna nei cunti e nei canti di Alfio Patti. Santa Maria di Licodia (CT), Venerdì 26 agosto 2011, per il Circuito del Mito, l’Aedo dell’Etna replica alle ore 21,00 in Piazza Umberto I della cittadina alle falde dell’Etna. 

Un percorso che vede la donna siciliana protagonista in gioie e dolori; amore e violenza; depositaria di storia e linguaggi, pronta al riscatto per affermare i propri diritti civili ed umani.
La donna, ’a fimmina: un Mito per noi siciliani. E come sempre contraddittori, noi siciliani ci barcameniamo fra l’idolatria e l’oltraggio. Abbiamo chiamato al femminile anche “ ’a muntagna”, il vulcano più grande d’Europa, l’Etna. Abbiamo scritto milioni di versi, a partire dal 1232 ad oggi in siciliano e in italiano (e ancor prima in arabo) tutti dedicati alla Donna: amorevole e ingannevole; divina e diabolica; sensuale e materna. I “Fimmini”, così chiamiamo le donne che sono per i siciliani “croce e delizia”.

Informazioni su alfio patti

Poeta, aedo e cantore di Sicilia. Studioso della lingua e della cultura siciliana
Questa voce è stata pubblicata in eventi, spettacoli e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...