Arsura d’amuri – Omaggio a Graziosa Casella. Nuovo spettacolo di Alfio Patti al Centro ZO di Catania

Il Centro ZO si trova in Piazzale Asia n. 6, accanto al Centro Fieristico Le Ciminiere a Catania.
“Arsura d’amuri” è uno spettacolo in cui viene rappresentato l’amore passionale, quello che arde, che consuma e fa sciogliere, come cera al sole, gli amanti. E’ una piece tutta rigorosamente in siciliano. E’ un omaggio a Graziosa Casella, poetessa catanese (1910 – 1960) poco conosciuta e del tutto dimenticata. Fu la sola poetessa che prese parte attivamente ai movimenti poetici del dopoguerra a Catania. Frequentò assiduamente i circoli culturali ma le sue poesie, raccolte in due sillogi da pubblicare “Ciuri di spina” e “Autunnu e primavera”, andarono perdute.
Noi riportiamo una coroncina di 9 sonetti significativi di una passione autentica e sincera, tanto forte e infiammante quanto dolorosa e lesiva della stessa vita dell’autrice per via del gran divario d’età col suo amante.
Graziosa Casella fa parte di quella schiera di donne che, come Rosa Balistreri, hanno dovuto affrontare un mondo di violenze, fisiche e psicologiche, per affermare il loro valore, la loro dignità e i loro princìpi. Lei, a differenza della Balistreri, non conobbe il successo e il riscatto.
Con lo spettacolo “Arsura d’amuri” proponiamo non solo di diffondere musica e poesie siciliane ma anche di riscattare la poetessa catanese e farla conoscere ai più.
Durante la performance, oltre a canzoni della più alta tradizione siciliana, saranno eseguiti brani dedicati ad altre poetesse catanesi come Agata D’Amico e Caterina Nella Aiello.
Alle liriche, che saranno interpretate da Laura Rapicavoli, faranno seguito gli interventi canori di Gabriella Grasso.
Regia di Salvo Tomaselli.

Intervista di Ettore Tortorici su “Sesta Rete” nel suo programma “Sesta Ora”.

Alfio Patti

Annunci

Informazioni su alfio patti

Poeta, aedo e cantore di Sicilia. Studioso della lingua e della cultura siciliana
Questa voce è stata pubblicata in eventi, spettacoli e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...