Ascuta, ca iù cuntu, e senti chi dicu: capìscili i cosi!

“Priparàti l’elencu ca l’aspettativa finìu!”
(Cca sugnu)

Vi aspetto a Pedara, al Centro giovanile “Expo” di Palazzo Pulvirenti di Corso Ara di Giove, 126, domenica 7 ottobre 2012, ore 20,30 per stare insieme un’ora con i miei cunti e canti molto più liberi e disinibiti. INGRESSO GRATUITO

Cuntare e cantare sono due discipline artistiche distinte e separate ma se messe insieme  riescono a creare una sorta di magia capace di rendere il “reale” immaginario e indurci a immaginare una possibile realtà. Quale realtà stiamo vivendo oggi?
Per citare una frase a me cara perché scritta in una recensione di Enzo Trantino al mio “Cca sugnu”, “ci hanno svenduto il passato, ipotecato il futuro e ci stanno facendo vivere un presente pieno di fatica e odio“.
Dunque, chi vuliti ca vi cuntu, vistu ca vittimi e carnefici ficiru paci e s’â pigghiaru ch’i pueti? Basta venire e lo saprete.

Informazioni su alfio patti

Poeta, aedo e cantore di Sicilia. Studioso della lingua e della cultura siciliana
Questa voce è stata pubblicata in eventi, spettacoli e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Ascuta, ca iù cuntu, e senti chi dicu: capìscili i cosi!

  1. Antonino ha detto:

    Che devo dirti, carissimo Alfio? Che sono felice di poterti sentire anche a Pedara, a Dio piacendo.
    Un affettuosissimo abbraccio. Antonino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...