Ascuta ca cuntu e senti chi dicu – Nuovo spettacolo di Alfio Patti – Teatro Sciascia Aci Bonaccorsi

Alfio-Platamone3“Ascuta ca cuntu e senti chi dicu”
(La Sicilia in chiave ironica raccontata da Alfio Patti)

Teatro Leonardo Sciascia
Aci Bonaccorsi (CT)
Domenica 24 Febbraio 2013
Ore 19,00

“Munnu ha statu e munnu è” Nevveru?
Vuatri u sapiti e pirchissu ni futtiti.

Ci vulussi na bbona orazioni:
“Tagghiu purpu e tagghiu vinata
tagghiu ’sta vina nsanguinata”.

Ma ccu sti cunsunti nenti ci po’.
Non sulu!

Vittimi e carnefici
ficiru società
e i pueti
arristaru fora.

Cuntare e cantare sono due discipline artistiche distinte e separate ma se messe insieme riescono a creare una sorta di magia capace di rendere il “reale” immaginario e indurci a immaginare una possibile realtà. Quale realtà stiamo vivendo oggi?Alfio particolare chitarra-Ad Alta voce

“Ci hanno svenduto il passato, ipotecato il futuro e ci stanno facendo vivere un presente pieno di fatica e odio”.
Dunque, “chi vuliti ca vi cuntu, vistu ca vittimi e carnefici ficiru paci e s’â pigghiaru ch’i pueti?” Basta venire e lo saprete.

Produzione Teatro degli Specchi

Info e prenotazioni
095-7899486
347-1827334
339-5224107

Costo biglietto 10,00 Euro
http://www.teatrodeglispecchi.it

(Le foto sono di Enzo Paparo)

 

Informazioni su alfio patti

Poeta, aedo e cantore di Sicilia. Studioso della lingua e della cultura siciliana
Questa voce è stata pubblicata in eventi, spettacoli e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...