8ª Festa di San Giorgio a San Gregorio – Spettacolo all’Auditorium

11113916_10152959190352737_6035167000194565291_nL’Associazione Aeop (Associazione europea operatori polizia) organizza il 25 aprile l’ottava edizione della Festa di San Giorgio suo Santo protettore. Dopo la santa messa delle 17,30, celebrata da padre Giuseppe Coniglione nella chiesa Madre di San Gregorio, alle ore 19, presso l’Auditorium “Carlo Alberto dalla Chiesa”, Via Carlo Alberto 6, si terrà uno spettacolo con diversi artisti, come i cantanti Claudette, Mara in arte “La Duchessa” e Angelo Lizzio; i cabarettisti Giovanni Puglisi e Alba La Rosa. Ospiti Alfio Patti (l’Aedo dell’Etna) e Totò Calì vignettista del quotidiano “La Sicilia”. Il Tenore Antonio Costa concluderà la serata con l’esecuzione di alcuni brani di successo. La conduzione e la direzione artistica della manifestazione è stata affidata a Melina Distefano. INGRESSO LIBERO

I volontari dell'Aeop

I volontari dell’Aeop

Pubblicato in libri | Lascia un commento

Io leggo perché… Giornata mondiale della Lettura e del Diritto d’autore

«IN TRENO ATTORNO AL VULCANO E PER BAGAGLIO I LIBRI».
Uno speciale a firma di Giorgio Romeo relativo alla “Giornata mondiale della Lettura e del diritto d’autore”, a Catania organizzata, il 23 aprile, dall’Editore Maimone a bordo di due vagoni della Ferrovia Circumetnea per la riscoperta della lettura e del territorio. Una bellissima esperienza.
I giovani si sono mostrati interessati oltre ai canti anche alle spiegazioni che di essi sono state fatte. Interessanti gli interventi sulla lettura da parte degli scrittori Paolo Sessa e Giuseppe Riggio e i racconti sulla storia della Circumetnea di Nino Vasta, quarto di una generazione di macchinisti e poi capistazione. Anche lui, come il padre, nato in una stazione della “Circuma”.

Giornata mondiale sulla Lettura-23-4-2015

 

Pubblicato in libri | Lascia un commento

Alfio Patti a Palazzo Cantarella in Aci Sant’Antonio. Sabato 11 aprile

locandina Tra Ciuri d'aranci-Terra di Aci-2015L’Associazione Culturale Terre di Aci ed il Kiwanis Absolute Terra dei Ciclopi, con il patrocinio del Comune di Aci S. Antonio, presentano la conferenza -spettacolo con l’Aedo dell’Etna

Alfio Patti:

“TRA CIURI D’ARANCI E SPINI SANTI”
La storia della donna siciliana nei cunti e nei canti popolari
SABATO 11 APRILE 2015 ORE 18.00

 

Palazzo Cantarella, Piazza Cantarella n. 5 – Aci S. Antonio

Tra ciuri..-Terre di Aci-2015-invito

Pubblicato in libri | Lascia un commento

Tra ciuri d’aranci e spini santi, il nuovo libro di Alfio Patti insieme all’Archeoclub di Catania

Mercoledì 8 aprile 2015, alle ore 17, nell’aula magna della scuola “Pizzigoni” di Catania, Via Siena, 5, il presidente dell’omonimo club catanese, Giusi Liuzzo e Alfio Patti presenteranno il libro dell’Aedo dell’Etna sulla storia della donna siciliana attraverso cunti e canti popolari ricercati dall’artista etneo.
La presentazione avrà il sapore di una conferenza-spettacolo nella quale oltre agli interventi critici sull’opera vi saranno esibizioni canto-chitarra dello stesso autore.

copertinaTra ciuri d’aranci e spini santi” è il titolo del nuovo libro di Alfio Patti (Radiusu Edizioni), che illustra, con dovizia di particolari, l’omonimo spettacolo, imperniato sull’universo muliebre siciliano, narrato per mezzo di folgoranti “cunti e canti popolari”. «Questo lavoro offre uno spaccato storico-sociale che, partendo dal Medioevo, arriva fino agli anni Cinquanta del secolo scorso – dichiara Patti -. La protagonista è la donna siciliana. I fiori d’arancio rappresentano i sogni, l’amore, la sensualità, mentre le spine sante raffigurano le controversie, i dolori, le fatiche che il gentil sesso di Trinacria ha sempre sopportato con rassegnazione. L’idea di pubblicare questo libro, valorizzato dalle note di approfondimento, frutto di studi che durano da trent’anni, è nata dall’esigenza di soddisfare coloro che, dopo aver visto lo spettacolo, lanciato in occasione del centenario dell’indizione della giornata della donna (Copenaghen 1910), mi chiedevano dove avrebbero potuto leggere quanto espresso durante la mia performance. Con gioia porgo questo scrigno pieno di gioielli trovati nel grande baule della nostra cultura.

 

Pubblicato in libri | Lascia un commento

Ascuta ca cuntu e senti cchi dicu. Alfio Patti a San Gregorio

San Gregorio MagnoASCUTA CA CUNTU E SENTI CCHI DICU, sabato 4 aprile alle ore 20 in piazza della Repubblica a San Gregorio per la “Sagra delle Delizie di Sicilia” inserita nell’ambito dei festeggiamenti del Santo patrono Gregorio Magno, spettacolo di Alfio Patti aperto a tutti. Cuntare e cantare tra la gente per mantenere ancora un rapporto divertente, umano e culturale.
Si ringrazia il Comitato Festeggiamenti, nella persona del suo presidente, ing. Gregorio Sciuto, che ha voluto la presenza dell’Aedo dell’Etna.
Durante la Sagra in cui saranno pubblicizzati diversi prodotti enogastronomici tipici siciliani, un altro “prodotto”, quello del cantore, del cantastorie farà da cornice alla manifestazione.

Si ricorda che:
“Sicilia senza Italia si nni scanta, Italia senza Sicilia picca cunta”

Pubblicato in libri | Lascia un commento

Amore e scherzo nella Sicilia di un tempo, a Mascalucia (CT)

10488025_338937049634756_3575601510441346309_nAl Nuovo Teatro Stabile di Mascalucia una serata in cui mi sono divertito tanto quanto il mio amabile pubblico. Un’ora e mezza che è volata tutta d’un fiato e sono rimasto male con me stesso quando era arrivata l’ora di congedarmi dai miei fedelissimi e dal Teatro mascaluciese.
Grazie a tutti, uno particolare a Rita Re, Andrea Zappalà e Alfio Nicolosi.

La Sicilia-Alfio allo stabile di Mascalucia-Il personaggio

Pubblicato in libri | Lascia un commento

La giustizia e il sonno almeno per un giorno

Canicattì-Carnevale-2015A Canicattì, presso l’Associazione Culturale “Re di Coppe” spettacolo carnascialesco di Alfio Patti davanti ad un selezionatissimo pubblico.
Sentimenti, ironia, comicità, “ribellione” e sfottò almeno per un giorno. Intrecciando frizzi e lazzi; tra una miniminagghia e una canzone, oltre un’ora di spettacolo immersi nella sicilianità più autentica.
Almeno per un giorno il popolo è diventato “re”, anche se di Coppe.
Organizzatore il direttore editoriale de La Virrina.

 

Giornale di Sicilia-articolo re di coppe-2015

Pubblicato in libri | Contrassegnato , , | 1 commento