“Cca sugnu”, presentazione a Le Ciminiere di Catania il 21 aprile

Sabato 21 aprile 2012, alle ore 18, presso i locali del Centro Fieristico “Le Ciminiere” di Catania sarà presentata l’ultima silloge di poesie di Alfio Patti dal titolo “Cca sugnu” (Eccomi) edito da Prova d’Autore. Relatore l’On. Avv. Enzo Trantino. Lettura dei brani a cura dell’attrice Laura Rapicavoli. Coordinerà la serata la dott.ssa Daniela Saitta, segretaria di Redazione presso il periodico culturale Lunarionuovo. La tiratura è limitata e le copie sono numerate.
Si ringrazia la Provincia regionale di Catania, Assessorato alla Cultura; la Casa Editrice Prova d’Autore e il periodico “Lunarionuovo”.
Ingresso libero 

Cca sugnu,  sono qua, eccomi . Già il titolo è una dichiarazione di poetica, esserci per parlare, per gridare, per agire. L’unica arma del poeta è la parola, e questa brandisce contro il disfacimento dei tempi e il sonno delle coscienze.
Cca sugnu chiude una ideale trilogia che comprende Nudi e crudi e Jennuvinennu: comune ai tre libri è l’impianto architettonico, il respiro che li percorre.
Anche qui troviamo tre sezioni, Cca sugnu, Sunteleya e Menzamài. Anche qui predominano le tematiche sociali e filosofiche, e si rintracciano percorsi evidenti ma anche criptici, sottotraccia, di difficile comprensione. Non è mai trasparente la poesia di Patti, lascia al lettore ampi spazi di interpretazione, ma anche di dubbio.
Una coraggiosa denuncia dei mali del nostro tempo, un grido di dolore e al tempo stesso di battaglia: una sveglia alle coscienze assopite, monito e incitamento, forte e spavalda come solo la parola del poeta può essere. Niente che assomigli al disfattismo, però, perché il tutto è pervaso da una sottile speranza, quella in una nuova alleanza, culminante nell’avvento di un uomo-guerriero, capace di rinnovare e di salvare.
Ironia e disincanto, pessimismo e fiducia, tutte le voci di Patti si rincorrono e si fondono armonicamente in una mai scontata unitarietà. Uno sguardo sui grandi temi dell’esistenza, dunque, che, nonostante il buio dei tempi odierni, ha una forza propositiva e lucida: ancora una volta si può credere che la poesia è in grado di cambiare il mondo.” 

Gabriella Rossitto

Informazioni su alfio patti

Poeta, aedo e cantore di Sicilia. Studioso della lingua e della cultura siciliana
Questa voce è stata pubblicata in eventi, libri, poesia e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a “Cca sugnu”, presentazione a Le Ciminiere di Catania il 21 aprile

  1. Ciccio ha detto:

    Ottima presentazione e altrettanto egregio quadro critico-riassuntivo della Rossitto….Sei un grande Papà, sarei orgoglioso un giorno di poter infondere il tuo messaggio, nonché far conoscere il tuo studio da filologo siciliano quale tu sei, presso diversi ragazzi nell’ambito del progetto che vorrebbe “imporre” lo studio del nostro dialetto (e quindi la susseguente letteratura dialettale) nelle scuole..Sarebbe bellissimo…Condivido il pensiero del Foscolo (sostenuto anche da te) che durante la gioventù non si può che essere ottimisti, ragion per cui IO CI CREDO!!!…in bocca al lupo “elitario spadaccino”:)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...